Contenuto principale

Il Doposcuola Villar, nel 2016/17, ha seguito anche alcuni ragazzi delle scuole medie, oltre ai bambini delle elementari. L’esperienza pilota è andata complessivamente bene, anche se richiede qualche correzione, come è normale che accada quando si fa qualcosa di nuovo.

 

Come forse avrete già sentito, Il Doposcuola Villar, a partire dal prossimo anno scolastico 2016/17, sarà attivato anche per la scuola media. La riunione organizzativa per definire le modalità si terrà mercoledì 29 giugno 2016, ore 10, presso la scuola media. Alla riunione parteciperanno alcuni docenti della scuola media, fra cui il vicepreside Andrea Vilianis, il coordinatore del doposcuola (io, ovvero Lucio), forse qualche insegnante di quinta elementare ed i volontari del Doposcuola che vorranno esserci. 

La richiesta arriva direttamente dai docenti della scuola media. La bambina ha bisogno di aiuto a scuola. Non è una malandrina, è solo straniera. I genitori sono stranieri e non possono aiutarla più di tanto. Non serve avere una laurea per aiutarla e non servono molte competenze, serve solo un/a volontario/a. Essendo una bambina delle medie, c'è anche più flessibilità di orario, perché non va a scuola tutti i pomeriggi, quindi se qualcuno avesse tempo, potrebbe anche aiutarla nel primo pomeriggio. Come sempre l'impegno è di una lezione a settimana, circa due ore, scegliete voi quando, compatibilmente con l'orario scolastico della bambina.

Contattateci per dare la vostra disponibilità, grazie.

Come alcuni già sanno e come già detto attraverso il nostro sito, il Doposcuola Villar è ora un progetto nell'ambito delle attività dell'Associazione Genitori. Come coordinatore ho pensato che l'unione delle forze fosse un'occasione per scommettere sulla crescita del progetto e quindi anche dell'associazione. A seguito di alcune richieste pervenutemi dai docenti della scuola media, oggi c'è stato un incontro fra me, il prof. Vilianis (vicepreside) ed il prof. Giusti, per porre le basi per il Doposcuola del prossimo anno scolastico.

Come tutti gli anni il doposcuola riparte. Riunione iniziale martedì prossimo, 27 ottobre. Un primo ringraziamento va ai volontari vecchi e nuovi. Un secondo ringraziamento va ai genitori dei bambini che saranno seguiti, per la fiducia riposta nel progetto. Un grazie lo meritano anche le insegnanti per la loro collaborazione attiva. Il grazie finale lo diranno, dentro di loro, i volontari stessi ai bambini, a fine anno, perché è un'esperienza che lascia il segno.